"Il comunismo per noi non è uno stato di cose che debba essere instaurato, un ideale al quale la realtà dovrà conformarsi. Chiamiamo comunismo il movimento reale che abolisce lo stato di cose presente. Le condizioni di questo movimento risultano dal presupposto ora esistente." (K. Marx)

VERTICE NATO. IL GAS FA ESPLODERE LE CONTRADDIZIONI USA-EUROPA.

VERTICE NATO. IL GAS FA ESPLODERE LE CONTRADDIZIONI USA-EUROPA.

Segnaliamo questo interessante articolo di Alberto Negri sulla geopolitica del gas e dei gasdotti, argomento sin troppo sottaciuto sulla stampa main stream ma che fornisce significative chiavi di lettura sugli interessi contrapposti dei principali attori dello scenario geopolitico mondiale, europeo e medio orientale.

...
Continua a leggere
309 Visite
0 Commenti

PRIMA LE SPESE MILITARI…POI FORSE GLI ITALIANI, DIMENTICANDO TUTTI GLI ALTRI.

PRIMA LE SPESE MILITARI…POI FORSE GLI ITALIANI, DIMENTICANDO TUTTI GLI ALTRI.

 I governi cambiano ma le spese per la guerra tagliano fondi ai salari, alla istruzione, alla sanità e allo stato sociale

...
Continua a leggere
1223 Visite
0 Commenti

CUBA: (R)EVOLUCIÓN

CUBA: (R)EVOLUCIÓN

Una limpida narrazione di Andrea Puccio.

...
Continua a leggere
729 Visite
0 Commenti

LA VERA CAUSA DELLA “CRISI DEI MIGRANTI”

LA VERA CAUSA DELLA “CRISI DEI MIGRANTI”

Dagli Stati uniti all’Europa, la «crisi dei migranti» suscita accese polemiche interne e internazionali sulle politiche da adottare riguardo ai flussi migratori. Ovunque però essi vengono rappresentati secondo un cliché che capovolge la realtà: quello dei «paesi ricchi» costretti a subire la crescente pressione migratoria dai «paesi poveri».
Si nasconde la causa di fondo: il sistema economico che nel mondo permette a una ristretta minoranza di accumulare ricchezza a spese della crescente maggioranza, impoverendola e provocando così l’emigrazione forzata.

...
Continua a leggere
1314 Visite
0 Commenti

GRECIA: BASTA RACCONTARE BUGIE!

GRECIA: BASTA RACCONTARE BUGIE!

La Grecia sta uscendo dal tunnel? Al di là dei proclami la situazione resta ben diversa da quella che leggiamo sui giornali, dopo otto anni di tagli e di austerità il paese è alla fame, altro che ritorno sui mercati finanziari. Non esiste alcun alleggerimento del debito pubblico, in gioco è il controllo della Bce sulla politica economica della Grecia, si parla di nuove privatizzazioni, di rinegoziare alcuni debiti ma  sempre all'insegna della austerità.

 Il Fondo monetario internazionale vuole che il debito greco sia ulteriormente abbassato , si parla a sproposito di generosi aiuti economici quando invece è accaduto l'esatto contrario con la economia greca in ginocchio, privatizzazioni, licenziamenti, tagli alla sanità e alla istruzione, solo in pochi anni sono state adottate centinaia di misure economiche, tra  il 2008 e il 2017 la popolazione attiva è scesa del 35%, decine di migliaia gli uomini e le donne costretti\e ad emigrare.

La Bce chiede ora di tagliare ulteriormente il welfare, di privatizzare tutto il possibile, altro che uscita indolore o superamento degli ostacoli degli ultimi anni, al di là della propaganda della Troika la realtà è ben diversa.

...
Continua a leggere
466 Visite
0 Commenti

Seguici su Facebook

Iscriviti al blog

x