Accedi al tuo account

Nome utente *
Password *
Ricordami

«Il comunismo per noi non è uno stato di cose che debba essere instaurato, un ideale al quale la realtà dovrà conformarsi. Chiamiamo comunismo il movimento reale che abolisce lo stato di cose presente. Le condizioni di questo movimento risultano dal presupposto ora esistente»

(K. Marx)

Reddito di cittadinanza e Rei sono sempre più simili?

1543570154-0-farsa-tessere-reddito-cittadinanza
Tra una pellicola datata e l'altra, la vigilia di Natale è trascorsa assillati da un quesito martellante: il reddito di cittadinanza rompe con la logica del Rei (il reddito minimo di inserimento ereditato dai governi a guida Pd) o è in perfetta continuità? Il reddito di cittadinanza è stato intanto indebolito su richiesta della Troika, il ministro Conte e i suoi ministri non hanno eretto barricate al di là delle dichiarazioni a mezzo stampa e così da 9 miliardi all’anno previsti siamo passati a 7,1 per il 2019, 8,05 per il 2020 e 8,3 annui dal 2021. Il reddito avrebbe dovuto...
Continua a leggere
  1045 Visite
  0 Commenti

Il governo gialloverde annuncia un 2019 di sgomberi

Schermata-2015-11-13-alle-13.32.53-e1451260562217
Pubblicata la circolare del Ministero sugli sgomberi immediati per gli immobili occupati. Il tempo massimo per sgomberare è fissato a 15 mesi, diciamo massimo perché l'obiettivo è assai più ambizioso. La circolare dell’Interno del 18 dicembre parte dalla immediata attuazione di alcune norme contenute nel decreto sicurezza (Dl 113/2018, ora legge 132/2018), sviluppa quanto già anticipato in un'altra circolare, quella del 1 Settembre, che dava indicazioni alle Prefetture di operare in sinergia con gli enti locali e le forze dell'ordine, per censire gli immobili occupati Dopo il censimento e l'approvazione del Pacchetto Sicurezza i tempi diventano sempre più stretti. Cosa avverrà allora nei prossimi...
Continua a leggere
  866 Visite
  0 Commenti

Il crollo del lavoro stabile

scuola-precari1
I dati sono oscillanti, ma stando a quelli relativi al terzo trimestre dell’anno il Pil è calato come anche gli occupati che diminuiscono dello 0,2%. Tra luglio e Settembre 2018 abbiamo una perdita di posti di lavoro pari a 52mila unità stando ai dati Istat ( https://www.istat.it/it/archivio/224910). Quello che colpisce è la diminuzione dei posti stabili, il tempo indeterminato perde quasi 100 mila dipendenti con  una flessione dello 0,7%. La crisi occupazionale è evidente e le cause sono da ricercare nel modello di sviluppo delle aziende italiane costantemente impegnate nella contrazione del costo del lavoro ma poco restie a innovare, formare...
Continua a leggere
  1177 Visite
  0 Commenti

Quando il sindacato si fa alfiere della precarietà

thUXWAYAHU
Solo pochi giorni fa , Cgil, Cisl, Uil e Ugl, con accordo collettivo nazionale ( https://delegati-lavoratori-indipendenti-pisa.blogspot.com/2018/11/sostegno-alla-precarieta-il-verbale.html ), hanno vanificato gli effetti del decreto legge sul tempo determinato decidendo, per il settore aeroportuale, la stagionalità per la durata di 10 mesi all'anno e così dilatando oltre ogni misura il ricorso permanente ai contratti precari. Se da un lato Cgil Cisl Uil sono responsabili diretti della precarietà sottoscrivendo intese vergognose a carattere nazionale e di secondo livello, dall'altra è difficile pensare che il decreto-legge dell'estate 2018 non sia stato scritto per consentire deroghe e scappatoie alla limitata durata dei contratti a tempo determinato....
Continua a leggere
  963 Visite
  0 Commenti

La beffa per i rider. Glovo acquista Foodora ma senza assumerne i dipendenti.

21765137_767141586818817_3967444159702071385_n
Glovo è la multinazionale spagnola che consegna cibo a domicilio, Glovo ha acquistato Foodora ma si è ben guardata dall'includere nell'acquisto aziendale anche i lavoratori. E così i rider di Foodora, che negli ultimi due anni avevano condotto una campagna sindacale per il riconoscimento di diritti elementari, saranno licenziati e perderanno il lavoro. Foodora chiuderà in Italia e saranno licenziati i 2000 fattorini alle sue dipendenze, infatti Glovo ha già manifestato la volontà di non assumere i dipendenti , quindi addio posti di lavoro, per quanto fossero cococo, visto che non sono tecnicamente considerati lavoratori ma solo collaboratori. I soli ad essere...
Continua a leggere
  1088 Visite
  0 Commenti

Notifiche nuovi articoli

Contatti

Per contatti, collaborazioni, diffusione, abbonamenti, sottoscrizioni e tutto quanto possa essere utile alla crescita di questo foglio di lotta, scrivete alla

Redazione

Copyright

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 7-3-2001.

Lotta Continua

is licensed under a
Creative Commons Attribution - NonCommercial - NoDerivatives 4.0 International license.

Licenza Creative Commons

© 2018 Redazione di Lotta Continua. All Rights Reserved.
Joomla Extensions
Sghing - Messaggio di sistema